Rinnovo contratti pubblici, ecco le cifre previste dalla legge di bilancio. BOZZA

WhatsApp
Telegram

E’ iniziato il Consiglio dei Ministri che vara la legge di bilancio 2022. In base alla bozza visionata da Orizzonte Scuola, ci sono anche, ovviamente, le cifre per il rinnovo dei contratti pubblici.

 

Come si legge sul testo provvisorio, per il rinnovo dei contratti degli statali, triennio 2022-2024, vengono stanziati 310 milioni di euro per l’anno 2022 e 500 milioni a decorrere dal 2023.

Gli aumenti rispetto agli stipendi tabellari, saranno dello 0,3 per cento dal 1° aprile 2022 al 30 giugno 2022 e dello 0,5 per cento a decorrere dal 1° luglio 2022.

Contratto scuola

Quel che si sa, per quanto riguarda il personale scolastico, come il resto della PA,  il punto di partenza è il Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale, sottoscritto in data 10 marzo 2021.

Gli ultimi conteggi dei tecnici del governo e dei sindacati di categoria, risalenti allo scorso maggio, prevedono un incremento del 4,07% della retribuzione pari a circa 107 euro medi mensili.

A cui però bisogna sottrarre i 575 milioni utilizzati per pagare l’indennità di vacanza contrattuale, l’elemento perequativo (risulta coinvolto circa il 40% del personale, soprattutto della scuola), e i trattamenti accessori del personale militare e di polizia e vigili del fuoco.

In totale, per quanto riguarda l’istruzione dovrebbero essere previsti 1,7-1,8 miliardi, che garantirebbero – al netto di eventuali risorse aggiuntive – circa 87 euro di incremento medio loro mensile, compreso l’elemento perequativo da 11,50 euro medi previsto dal precedente Ccnl 2016-2018.

Carta del Docente abolita dal 1° settembre 2022. Soldi saranno usati per premiare la dedizione all’insegnamento dei docenti. BOZZA Legge di Bilancio

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO