Rimprovera l’alunno, docente pestata da una mamma all’uscita da scuola

WhatsApp
Telegram

Bruttissima vicenda accaduta in Sicilia. Una mamma si è resa responsabile di un’aggressione alla docente del proprio figlio all’uscita da scuola. Calci e pugni contro l’insegnante, rea di aver rimproverato il figlio.

Secondo quanto segnala Live Sicilia, nei giorni scorsi la mamma si è recata a scuola, ha atteso la fine delle lezioni e quando la maestra è uscita e stava per entrare nella sua auto l’ha aggredita facendola cadere a terra e l’ha poi colpita con calci e pugni davanti ad alunni e ai loro genitori che erano fuori dall’istituto e che hanno chiamato il 112.

Per le percosse subite, la maestra è stata trasportata d’urgenza in ospedale per ricevere le cure del caso.

Sull’aggressione indagano le autorità locali. Secondo una prima ricostruzione,  la spedizione punitiva era dovuta a un rimprovero fatto un anno prima dalla docente al figlio della picchiatrice. Quest’ultima, infatti, avendo appreso del rimprovero, si era recata dalla docente minacciando che, appena possibile, gliela avrebbe fatta pagare: “Ora sugnu incinta, ma appena partorisciu i primi coppa su pi tia” («Adesso sono incinta, ma appena partorisco le prime legnate sono per te», ndr).

A conclusione delle indagini avviate dal commissariato la donna è stata identificata e denunciata.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito