Rimborso veloce per i disoccupati: le istruzioni per il personale della scuola

di Lalla
ipsef

red – Nel forum di Orizzonte Scuola le indicazioni utili al personale della scuola per ottenere il rimborso veloce se è stato presentato il Modello Unico e questo prevede un rimborso, come individuato dal Decreto del Fare. La comunicazione dell’Agenzia delle Entrate.

red – Nel forum di Orizzonte Scuola le indicazioni utili al personale della scuola per ottenere il rimborso veloce se è stato presentato il Modello Unico e questo prevede un rimborso, come individuato dal Decreto del Fare. La comunicazione dell’Agenzia delle Entrate.

In seguito alla promulgazione della Legge 98 del 9/8/2013 (conversione in legge del cd Decreto del Fare), l’Agenzia delle Entrate ha emanato una Circolare e il provvedimento applicativo

Situazione prima dell’approvazione della Legge 98/2013

Finora, la presentazione del 730 era consentita al personale della scuola a TD solo in presenza di contratto da settembre al 30 giugno. Chi non avesse questo requisito, era obbligato a presentare Unico e, in caso di rimborso, ad aspettare qualche anno.

Cosa cambia con la Legge 98/2013

Dal 2014 i lavoratori dipendenti, anche se privi a luglio di sostituto d’imposta, potranno dichiarare i propri redditi con il 730, sia in caso di credito che di debito.
Per il 2013 viene riaperta una finestra temporale per consentire ai dipendenti privi di sostituto d’imposta di presentare il 730, ma solo se il risultato della dichiarazione è un rimborso .

Soggetti interessati:

i dipendenti che hanno già presentato (o hanno l’obbligo di presentare) Unico 2013 (redditi 2012) da cui risulta un rimborso Irpef.

Che cosa fare

Chi ha già presentato Unico deve rivolgersi allo stesso CAF (o commercialista) che ha elaborato la dichiarazione. Il modello Unico precedente deve essere annullato (la circolare dice "ove possibile") e sostituito da un 730.
Chi ancora non ha presentato Unico , in sede di assistenza fiscale verificherà se dalla dichiarazione emerge un debito o un credito. Nel primo caso dovrà compilare Unico, nel secondo caso il 730.

Tempi

Dal 2 al 30 settembre 2013

Nota importante

Il rimborso risultante dal 730 verrà erogato dall’amministrazione finanziaria.

E’ importante che il contribuente comunichi le coordinate (IBAN) di un conto intestato o cointestato per ricevere l’accredito.
A questo fine, il modello di cui al link va compilato e consegnato presso un qualsiasi Ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Per qualsiasi dubbio puoi consultare il nostro forum

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare