Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Rimborso abbonamento trasporto pubblico: come si richiede?

Stampa

A chi si deve richiedere il rimborso per gli abbonamenti ai trasporti pubblici non utilizzati? Vediamo come fare.

Mio figlio classe 2005 ha un  abbonamento annuale autobus TIPER Bologna per studente di liceo artistico Arcangeli di Bologna  ma che non ha più usato dal 24/2/2020 per il LOCKDOWN imposto dall’ordinanza DPCM.
A chi devo fare la richiesta? Dove trovo il modulo?
Grazie

Il rimborso va richiesto all’azienda di trasporto presso cui l’abbonamento è stato acquistato (nel suo caso, quindi la TPER di Bologna). Deve allegare la prova del possesso del titolo di viaggio in corso di validità (basta la fotocopia fronte e retro dell’abbonamento stesso)  ed acquistato prima di marzo 2020 e un’autocertificazione in cui dichiara di non aver potuto fruire del servizio pagato.

In ogni caso le consiglio di attendere che il Decreto Rilancio diventi effettivo dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale prima di presentare la richiesta.

Potrà ricevere, a titolo di rimborso, o un voucher del valore del periodo di abbonamento non utilizzato o, in alternativa il prolungamento dell’abbonamento stesso per un periodo pari a quello di non utilizzo. Ad ogni modo i moduli da compilare saranno messi a disposizione dalle aziende di trasporto.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole