Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Rimborso 730 per pensionati, attenzione occorre un mese in più

Stampa

Rimborso 730 2020: per i pensionati serve un mese in più per l’accredito. Vediamo il calendario dei pagamenti.

Buongiorno io ho fatto il 730 a maggio ma non ho avuto il rimborso nella pensione di luglio.

Come accade ogni anno il rimborso dell’eventuale credito del 730 spetta ai pensionati con un mese di ritardo.

Per quel che riguarda il rimborso relativo all’anno 2020, quindi, per chi ha presentato il 730 entro il 31 maggio il rimborso del credito è previsto:

  • nella busta paga di luglio per i dipendenti
  • con la pensione di agosto per i pensionati

Cosi anche per i rimborsi che avverranno per i mesi successivi; per chi ha presentato il 730 precompilato entro la fine di giugno il rimborso spettante avverrà con la busta paga di agosto se lavoratori dipendenti, con il cedolino di settembre per i pensionati.

Per chi, invece, presenterà il proprio 730 entro la fine di luglio, il rimborso avverrà con la busta paga di settembre per i lavoratori dipendenti e con il cedolino di ottobre per i pensionati.

Essendo lei una pensionata, quindi, il rimborso spettante, avendo presentato il 730 entro la fine di maggio, lo avrà con la pensione di agosto.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur