Le rilevazioni IEA e la fine del mito delle elementari italiane

di
ipsef

red – Risultati in calo per i bambini italiani nelle rilevazioni internazionali PIRLS e TIMSS 2011 che riguardano competenze di lettura, matematica e scienze. Punteggi in discesa nella lettura e nelle scienze, resta costante in matematica, ma gli altri migliorano di più

red – Risultati in calo per i bambini italiani nelle rilevazioni internazionali PIRLS e TIMSS 2011 che riguardano competenze di lettura, matematica e scienze. Punteggi in discesa nella lettura e nelle scienze, resta costante in matematica, ma gli altri migliorano di più

 In calo il punteggio raggiunto dai bambini italiani nella Lettura rispetto al 2006. Il punteggio, infatti passa dai 551 punti ai 541 del 2011. La posizinoe raggiunta è la sedicesima e veniamo superati da: Hong Kong, russia, finlandia, Singapore, Irlanda del Nord, Stati Uniti, Danimarca Croazia, Taipei Cinese, Iralnda Inghilterra, Canada, Paesi Bassi, Rep Ceca e Svezia.

Punteggio pressochè invariato in Matematica, dai 508 punti del 2006 si passa ai 507 del 2011. Ma rispetto al 2006 i bambini italiani si piazzano dal sedicesimo al ventiquattresimo, superati da 14 nazioni. Insomma, gli altri si sono impegnati di più per migliorare

In peggioramento le competenze di scienze. Si passa, infatti, dal quarto posto con 535 del 2007, all’unidcesimo con 524 punti.

Tutti i documenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione