Rilevazione OCSE Educazione finanziaria, studenti italiani al di sotto della media. Docenti non sono fonte per informazioni [INTERVISTA]

Stampa

Cos’è la “Financial literacy”? Si tratta della competenza per comprendere ed applicare diverse competenze legate alla finanza: gestione delle proprie finanze o investimenti. Lo scopo è di rendere gi individui autosufficienti nel raggiungimento della stabilità finanziaria.

L’OCSE ha avviato una rilevazione dello sviluppo di tali competenze, mettendo a confronto gli studenti dei vari paesi

Secondo quanto riferito nella nostra video intervista da Laura Palmerio, responsabile indagini internazionali Invalsi, i  nostri studenti “ne escono male”, posizionandosi sotto la media OCSE.

Un risultato che non peggiora il precedente del 2015, migliore rispetto al 2012, ma che mostra staticità. Inoltre, i docenti italiani risultano all’ultimo posto tra quelli europei quale fonte per acquisizione di informazioni.

Come trasmettere tali competenze agli studenti?

Ne parliamo con la dott.ssa Palmerio

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili