Rilevazione degli apprendimenti. Chi paga?

di redazione
ipsef

dp – Rilevazione degli apprendimento. Chi paga?

dp – Rilevazione degli apprendimento. Chi paga?

Le domande dovrenno essere presentate entro il 4 dicembre. Nessuna indicazione su chi dovrà affrontare la spesa.

 Tra il 7 e il 12 dicembre sarà possibile correggere i dati inseriti e ad aprile saranno inviati i materiali per la rilevazione.

Per quanto riguarda le date della prova:

  • il 6 maggio 2010 si svolgerà la prova di italiano per la classe seconda e quinta della scuola primaria
  • l’ 11 maggio 2010 si volgerà la prova di matematica per la classe seconda e quinta classe della scuola primaria
  • il 13 maggio 2010 si volgerà la prova di italiano e matematica la scuola secondaria di primo grado.

Sarà compito degli insegnanti occuparsi delle operazioni di somministrazione e di trasmissione dei risultati, dopo aver effettuato la correzione delle prove e la trascrizione nel formulario INVALSI. Gli elaborati, invece, resteranno alle scuole.

Inoltre, in un campione casuale di scuole saranno presenti degli osservatori esterni, al fine di controllare la corretta procedura della somministrazione.

Nessun riferimento invece ai costi e a chi spetteranno gli oneri delle spese, a partire dalle ore eccedenti dei docenti per lo svolgimento, la correzione e la trascrizione.

C.M. n. 86 del 22 ottobre 2009

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione