Riforme. La Provincia di Bolzano si è costituita davanti alla Consulta contro la Buona Scuola

Stampa

La Provincia autonoma di Bolzano si è costituita davanti alla Consulta nel giudizio promosso dal governo sull'applicazione in Alto Adige della Buona scuola. Uno dei punti contestati è la facoltà attribuita alle scuole di esprimere la valutazione degli alunni sottoforma di giudizio piuttosto che di voto.

La Provincia autonoma di Bolzano si è costituita davanti alla Consulta nel giudizio promosso dal governo sull'applicazione in Alto Adige della Buona scuola. Uno dei punti contestati è la facoltà attribuita alle scuole di esprimere la valutazione degli alunni sottoforma di giudizio piuttosto che di voto.

La giunta provinciale  ha poi deciso di impugnare davanti alla Corte Costituzionale un concorso della Guardia di Finanza.
Il governatore Arno Kompatscher ha infatti spiegato che il bando non prevedeva posti riservati a candidati con lo speciale attestato di bilinguismo che in Alto Adige è necessario per accedere ai posti nella pubblica amministrazione.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur