Riforme, occasione persa per reclutamento e valutazione. Lettera

WhatsApp
Telegram

Carissimo direttore,
il Consiglio dei Ministri ha dato il via a otto decreti legislativi di attuazione della legge 107 della Buona Scuola.

Una grande e cocente delusione! Ciò che è stato fatto va in direzione opposta e contraria della Buona Scuola, è semplicemente un rattoppo di alcuni strappi senza voler entrare nel merito di alcune questioni importanti del sistema scolastico. La delusione è grande, perchè ci si aspettava che il ministro varasse delle novità capaci di far fare un passo alla Buona Scuola e di velocizzarne la realizzazione. Invece si è fatto un passo indietro, ritornando alla logica dei meccanismi come se fossero loro a garantire il buon esito del processo educativo. Invece non è nessun meccanismo a fare della scuola una Buona scuola, ma che finalmente si pongano le condizioni per una scuola che abbia al centro e realmente la persona.
Su che cosa il ministro ha perso una occasione favorevole? Almenno su due aspetti. Il primo sulla formazione iniziale e sull’accesso all’insegnamento, dove si potrebbe valorizzare il rapporto tra chi nella scuola ha già una certa esperienza e i giovani, così si farebbe vera formazione e si creerebbero le condizioni per una continuità tra una generazione e l’altra. Il secondo aspetto è quello della valutazione, siamo all’ennesimo cambiamento! Ma nessuno che si domandi come mai questi continui cambiamenti di formula? A nessuno viene il sospetto che sia sulla valutazione che si debba riflettere e non sul modo di esercitarla? Di fatto cambiano i meccanismi ma la valutazione dentro la scuola è quanto mai inadeguata e poco efficace, perchè rimane di tipo sanzionatorio, mentre i giovani dalla valutazione hanno bisogno di imparare. E’ questo che manca! Ma su questo il ministro tace, così si continuerà a valutare senza contribuire alla crescita di ogni studente, il che è cosa grave!

Gianni Mereghetti
Insegnante

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?