Riforme. Il Milleproroghe non modifica il termine per il varo delle deleghe, ma ci sono ancora 90 giorni

di Giulia Boffa
ipsef

item-thumbnail

Il decreto legge del Milleproroghe, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre scorso, non contiene la proroga per le 9 deleghe previste dalla legge 107/15.

Il termine per il varo delle deleghe è per il prossimo 15 gennaio 2017 e al momento non è stato modificato dal milleproroghe. La ministra Fedeli però ha già detto di voler portare a compimento tutte le deleghe: per questo le viene in soccorso la stessa legge 107 che prevede altri 90 giorni, come indicato nel comma 182: “Se il termine previsto per l’espressione del parere da parte delle Commissioni parlamentari scade nei trenta giorni che precedono la scadenza del termine per l’esercizio della delega previsto al comma 180, o successivamente, quest’ultimo è prorogato di novanta giorni.”

Il nuovo termine sarebbe quindi il prossimo 15 aprile 2017. Sarà anche possibile in questi 4 mesi correggere alcuni testi con il passaggio alla Conferenza Unificata, che prevede un’intesa con le Regioni.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione