Riforme. La giunta di Bolzano approva il disegno di legge di riforma che recepisce la Buona Scuola

WhatsApp
Telegram

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il disegno di legge di riforma della scuola. Gli assessori Christian Tommasini, Philipp Achammer e Florian Mussner hanno presentato questa mattina nel dettaglio gli aspetti più significativi del disegno di legge provinciale che recepisce la riforma scolastica nazionale denominata "La buona scuola".

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il disegno di legge di riforma della scuola. Gli assessori Christian Tommasini, Philipp Achammer e Florian Mussner hanno presentato questa mattina nel dettaglio gli aspetti più significativi del disegno di legge provinciale che recepisce la riforma scolastica nazionale denominata "La buona scuola".

 Gli aspetti più significativi del disegno di legge riguardano in particolare il Piano triennale dell'offerta formativa, la valutazione del lavoro dei dirigenti scolastici, l'alternanza scuola lavoro, il curriculum dell'alunno, la valutazione delle competenze degli alunni, le nuove graduatorie provinciali, l'anno di formazione e di prova del personale docente, la formazione in servizio del personale docente, le disposizioni relative ai premi di produttività del personale docente.

 Tommasini ha sottolineato che il disegno di legge assicura una maggiore autonomia alla scuola altoatesina nel suo complesso ed anche alle singole strutture scolastiche e si ispira ai due meta-obiettivi della sua attività sintetizzati nel potenziamento del trilinguismo e nel rafforzamento del rapporto tra la scuola ed il mondo del lavoro.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur