Riforme. Dirigenti scolastici incarichi triennali, è scritto in un emendamento. Un esercito di Dirigenti tecnici li valuterà

di redazione
ipsef

Si tratta dell'emendamento C 2999 al DDL di riforma della scuola presentato dlla Relatrice Maria Coscia e che disone un reclutamento straordinario di dirigenti tecnici.

Si tratta dell'emendamento C 2999 al DDL di riforma della scuola presentato dlla Relatrice Maria Coscia e che disone un reclutamento straordinario di dirigenti tecnici.

L'emendamento dispone un reclutamento "temporaneo di dirigenti tecnici" che saranno "conferiti a apersonale della scuola in possesso dei requisiti per accedere al concorso. Vengono stanziati 7mln di euro per il prossimi tre anni.

A cosa serviranno questi dirigenti tecnici con incarico triennale? Saranno utilizzati per giudicare i dirigenti scolastici.

Dirigenti che avranno incarichi triennali, è scritto nell'emendamento, al termine dei quali saranno giudicati e, secondo quanto riferito più volte dal Ministro, nel caso in cui la valutazione dovesse essere negativa spostati in altra scuola o rimandati a fare i docenti.

Alla valutazione, apprendiamo dall'emendamento, sarà legato anche l'aumento stipendiale dei dirigenti.

Evidenziamo che l'incarico ai dirigenti tecnici sarà momentaneo e senza aver superato un concorso, in attesa, probabilmente, che quest'ultimo venga bandito entro i tre anni dell'incarico temporaneo.

Segui su OrizzonteScuola.it i lavori parlamentari

Tutto sulla Buona scuola

Versione stampabile
anief
soloformazione