Riforma valutazione, cosa cambia? Dal giudizio al comportamento, alunni disabili, DSA, ora alternativa religione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Raccogliamo in un’unica pagina le nostre guide per un corretto avvio dell’anno scolastico per quanto riguarda le modifiche apportate dalla riforma alla valutazione degli studenti.

Attività alternative alla religione cattolica, si valutano? Adempimenti e progettazione per il primo ciclo di istruzione. Le novità del decreto 62
di Katjuscia Pitino
La valutazione delle attività alternative alla religione cattolica è disciplinata nell’art.2 del D.Lgs. n.62 de 2017.

Valutazione alunni DSA, riforma: cosa cambia nel primo ciclo di istruzione. Collegio docenti deve disporre precisi criteri. La nostra guida
di Katjuscia Pitino
Le modalità di valutazione degli alunni con disturbi specifici di apprendimento sono stabilite nell’art.11 del D.Lgs. 62 del 2017 recante norme in materia di valutazione. Le nuove disposizioni sono chiaramente più corpose rispetto a quanto già fissato nel precedente DPR 122 del 2009.

Alunni disabili, come si dovranno valutare. Cosa cambia nel primo ciclo di istruzione?
di Katjuscia Pitino
In sostanza il decreto 62 riconferma molte delle norme già esistenti. Come vedremo, nel nuovo decreto sulla valutazione si profilano due importanti novità.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione