Riforma. Tutte associazioni docenti e sindacati chiedono ridimensionamento dirigente. Relatore: già fatto, c’è collegialità

di redazione
ipsef

Questo il commento di Franco Conte (AP), uno dei relatori del disegno di legge per la riforma della scuola che sarà esaminato da mercoledì al Senato.

Questo il commento di Franco Conte (AP), uno dei relatori del disegno di legge per la riforma della scuola che sarà esaminato da mercoledì al Senato.

Sulla scelta dei docenti da parte del dirigente scolastico "non ho tutta questa preoccupazione. Il ruolo dei dirigenti è stato già ridimensionato nel passaggio alla Camera, dove sono stati recuperati anche concetti di collegialità".

Il riferimento è alle modifiche sulla stesura del Piano dell'offerta formativa che nel testo originario era nelle mani del solo dirigente, mentre adesso viene elaborato dal Collegio (ma su indicazioni del dirigente) e approvato dal Consiglio d'istituto.

Le associazioni e i sindacati hanno chiesto in questi due giorni di audizioni anche di rivedere il meccanismo di scelta dei docenti da parte dei dirigenti. Pare che su questo punto non ci siano aperture da parte della maggioranza.

Le audizioni di oggi

Tutto sulla Buona scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione