Riforma. Il testo ufficiale del ddl presentato al Senato con le modifiche della Camera. Dalle assunzioni alla chiamata dei dirigenti

di redazione
ipsef

Pubblichiamo il testo che la Camera ha licenziato dopo l'approvazione del DDL di riforma della scuola. Si tratta del testo ufficiale che  è stato trasmesso al Senato dagli uffici di Montecitorio.

Pubblichiamo il testo che la Camera ha licenziato dopo l'approvazione del DDL di riforma della scuola. Si tratta del testo ufficiale che  è stato trasmesso al Senato dagli uffici di Montecitorio.

Tra mercoledì 27 maggio e giovedì 28 si svolgeranno circa 40 audizioni in commissione Istruzione al Senato sul ddl Scuola.

"Il confronto sul ddl del Governo Renzi – dice il presidente della VII commissione, Andrea Marcucci – va avanti anche in Senato". Ad essere ascoltati i rappresentanti del mondo della scuola, compresi i sindacati generali e di categoria.

Rispetto aI testo approvato dal Consiglio dei Ministro, quello approvato dalla Camera ha subito alcune modifiche che riguardano molti articoli, da quello relativo alle assunzioni, alla valutazione dei docenti. Sono stati eliminati alcuni passaggi, come l'8 per mille alle scuole.

Il testo che vi proponiamo andrà al Senato che dovrà confermare o apportare altri cambiamenti. La relatrice, probabilmente, sarà la Senatrice Puglisi (responsabile scuola del PD).

I lavori sono stati già calendarizzati e OS vi ha dato già anticipazione. I lavori inizieranno mercoledì 27 alle 9,30. Il termine per la presentazione degli emendamenti è stato fissata per lunedì 1° giugno alle 12. Il nome della relatrice dovrebbe essere quello di Francesca Puglisi, responsabile Scuola del Pd, ma non è ancora stato formalizzato.

Scarica il testo ufficiale

La scheda di sintesi a cura di Orizzontescuola.it

Tutto sulla Buona Scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione