Riforma. Supplenze solo per il prossimo anno e su alcune discipline

WhatsApp
Telegram

Il Ministro Giannini conferma l'obiettivo del Governo, eliminare le supplenze. Ma non sarà possibile farlo subito.

Il Ministro Giannini conferma l'obiettivo del Governo, eliminare le supplenze. Ma non sarà possibile farlo subito.

Le assunzioni saranno 100.701, che significa un + 9,8% di docenti che andranno a coprire i posti vacanti e l'organico dell'autonomia (funzionale) che servirà per le supplenze e per il potenziamento dell'offerta formativa. "I numeri sono esattamente quelli di cui la scuola ha bisogno", ha detto il Ministro.

Paradossalmente, però, lo svuotamento delle GaE non riuscirà a coprire tutte le cattedre, ad esempio matematica, italiano (come la A043), lingue, per le quali si dovrà attingere alle Graduatorie d'istituto.

"Solo per alcune discipline per cui non abbiamo insegnanti il prossimo anno scolastico si pescherà per le supplenze dalle graduatorie d'istituto”, ha detto il Ministro.

"Il piano di assunzioni – ha concluso – vale per il 2015/2016, dal successivo solo assunzioni in base al fabbisogno calcolato e deciso in autonomia dalle scuole e ci saranno solo i concorsi".

Tutto sulla "Buona scuola" Il testo del Decreto

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro