Riforma Sport, M5S: rivalutiamo pratica sportiva

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S –  Per il Movimento 5 Stelle e per il governo, lo sport è un settore essenziale per la vita dei cittadini e per la nazione nel suo insieme.

Era necessario far emergere la pratica sportiva dalla marginalità in cui i precedenti governi l’avevano relegata, e con la riforma dello sport lo facciamo. Ma con una visione che vuole esaltare l’essenza della pratica sportiva, e dando grande attenzione alla formazione, all’educazione ed alle piccole e medie federazioni.

Con “Sport e Salute”, le risorse per atleti e federazioni verranno assegnate secondo principi di trasparenza e meritocrazia, puntando sullo sport di base.

Inoltre altro pilastro della riforma sarà quello della prevenzione, promuovendo l’attività sportiva a tutti i livelli. Una misura che in prospettiva può fare risparmiare oltre due miliardi di euro al Servizio sanitario nazionale.

Smentiamo poi ogni voce sulla presunta minore autonomia del Coni: semplicemente – come avviene in altri paesi – lo Stato indicherà i grandi obiettivi e linee guida, assicurando piena autonomia operativa al Coni”. Così in una nota il senatore M5S, Gianluca Castaldi.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione