Riforma sostegno: profilo funzionamento, gruppi inclusione, richiesta ore, riconferma supplenti. Le decorrenze

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

Sostegno: il decreto 92/2019, di integrazione e correzione del D.lgs. 66/2017, attuativo della legge 107/2015, è entrato in vigore il 12 settembre 2019. Vediamo le decorrenze di tutte le novità contenute nel decreto.

Commissione mediche

Le modifiche apportate alle commissione mediche per l’accertamento della  della disabilità in età evolutiva, ai fini dell’inclusione scolastica decorrono dal 1° settembre 2019.

Per permettere la graduale attuazione delle nuove disposizioni, fermo restando la succitata decorrenza, le stesse si applicano agli alunni con disabilità certificata (legge 104/92) al passaggio di grado di istruzione.

Profilo di funzionamento

Il profilo di funzionamento (PF) sostituisce, ricomprendendoli, la diagnosi funzionale e il profilo dinamico funzionale, a decorrere dal 1° settembre 2019.

Al fine di garantire la graduale attuazione delle nuove disposizioni, fermo restando quanto detto sopra, le stesse si applicano agli alunni con disabilità certificata (legge 104/92) al passaggio di grado di istruzione.

PEI

Il Piano Educativo Individualizzato è elaborato e approvato dal Gruppo di Lavoro Operativo per l’inclusione. Continua

Le modifiche apportate al PEI dal decreto decorrono dal 1° settembre 2019.

Fermo restando quanto detto sopra, le nuove disposizioni si applicano agli alunni con disabilità certificata (legge 104/92) al passaggio di grado di istruzione.

Progetto Individuale

Il Progetto Individuale costituisce uno degli strumenti per realizzare la piena integrazione delle persone con disabilità nell’ambito della vita familiare e sociale, nonché nei percorsi dell’istruzione scolastica o professionale e del lavoro. Continua

Le modifiche apportate decorrono dal 1° settembre 2019.

Al fine di garantire la graduale attuazione delle nuove disposizioni, fermo restando la suddetta decorrenza, le stesse si applicano agli alunni con disabilità certificata (legge 104/92) al passaggio di grado di istruzione.

Quantificazione/Richiesta ore di sostegno

La quantificazione delle ore di sostegno da richiedere all’USR è effettuata dai Gruppi di Lavoro Operativo per l’inclusione, mentre la richiesta è inoltrata dal dirigente scolastico. Continua

Le modifiche producono effetti dall’anno scolastico 2020/2021.

Gruppi per l’inclusione

I gruppi per l’inclusione scolastica sono:

  1. il GLIR, a livello regionale;
  2. il GIT, a livello di ambito territoriale provinciale, uno per ogni ambito di ciascuna provincia;
  3. il GLI, a livello di singola istituzione scolastica
  4. i Gruppi di Lavoro Operativo per l’inclusione, a livello di singola istituzione scolastica

il GLIR e il GLI sono istituiti dal 1° settembre 2017.   Il GIT è istituito dal 1° settembre 2019.

Riconferma docenti supplenti

Il decreto, al fine di assicurare la continuità didattica, prevede la possibilità della conferma, per l’anno scolastico successivo, del supplente specializzato.

Le modalità attuative saranno definite con apposito decreto del Miur (non è indicato un termine) apportando anche le necessarie modificazioni al regolamento sulle supplenze, ossia il DM 13 giugno 2007, n. 131.

Corso sostegno docenti scuola dell’infanzia e primaria

Per diventare docenti di sostegno nella scuola dell’infanzia e primaria si dovrà seguire e superare il “Corso di specializzazione in pedagogia e didattica speciale per le attività di sostegno didattico e l’inclusione scolastica“. Continua

L’anno accademico a partire dal quale entreranno in vigore le nuove disposizioni sarà stabilito dall’apposito decreto Miur, che definirà anche le modalità organizzative e attuative del corso di specializzazione.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione