Riforma sostegno, dalla formazione ai progetti di supporto alle scuole. Le misure di accompagnamento

Stampa

Il Governo, il 20 maggio scorso, ha approvato in via preliminare il decreto di revisione del D.lgs. 66/2017, recante norme per l’inclusione scolastica degli studenti con disabilità.

Abbiamo dedicato diversi nostri articoli alle novità introdotte dalla riforma ( vedi di seguto). Vediamo in questa scheda quali misure di accompagnamento saranno poste in essere dal Ministero.

Decreto Miur

Il Miur dovrà emanare un apposito decreto che definirà le misure di accompagnamento alle nuove modalità di inclusione introdotte dalla riforma.

Misure di accompagnamento

Le succitate misure di accompagnamento riguarderanno:

  • iniziative formative per il personale scolastico;
  • attivazione di progetti e iniziative per il supporto delle istituzioni scolastiche;
  • composizione di un comitato per la direzione e il coordinamento delle misure di accompagnamento.

Ai componenti del succitato comitato non spetterà alcun compenso, indennità, gettone di presenza, rimborso spese e qualsivoglia altro emolumento.

I nostri articoli dedicati alla riforma:

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia