La riforma secondo Confindustria: ridurre di un anno percorso scolastico, chiamata diretta e più poteri ai Dirigenti

WhatsApp
Telegram

Anche Confindustria presenta il suo piano per la riforma della scuola. Oggi in convegno a Roma partecipa al tour delle linee guida "La buona scuola"

Anche Confindustria presenta il suo piano per la riforma della scuola. Oggi in convegno a Roma partecipa al tour delle linee guida "La buona scuola"

Tra le proposte avanzate dal sindacato degli industriali, la riduzione da 13 a 12 anni del percorso scolastico, in linea con la sperimentazione del Governo per la riduzione di un anno il percorso delle scuole superiori.

L’idea della scuola di Confindustria punta ad una decentralizzazione della gestione con un aumento dei poteri ai Dirigenti scolastici, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle risorse umane e finanziarie.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 144mila

Sull’assunzione dei docenti, Confindustria ha le idee chiare, devono essere le scuole ad assumere i prof, abilitati, però, dal Ministero.

Inoltre, chiedono di abolire graduatorie le per anzianità e rimodulare la retribuzione dei docenti in base a: orario servizio, funzioni, conseguimento obiettivi specifici. Tra le cose da riformare anche la modalità di reclutamento dei dirigenti scolastici.

Fondamentale anche l’avvio di un rigoroso Sistema Nazionale di Valutazione, che veda il potenziamento dell’Invalsi.

La scuola con Confindustria per indirizzare gli studenti

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur