Riforma. Scuole aperte anche d’estate, ma i docenti resteranno a casa

di redazione
ipsef

Approvato un emendamento all'articolo 2 della riforma della scuola che prevede l'apertura delle scuole anche d'estate.

Approvato un emendamento all'articolo 2 della riforma della scuola che prevede l'apertura delle scuole anche d'estate.

L'emendamento è stato appena riformulato ed è stato presentato da Adornato, Scopelliti, Binetti, Vignali, Bianchi.

Esso prevede che nei periodi di sospensione delle attività didattiche, le istituzioni scolastiche e gli enti locali in collaborazione con famiglie ed associazioni promuovano attività educative, ricreative, culturali, artistiche e sportive da svolgersi negli edifici scolastici.

Il commento dell'on Malpezzi sull'emendamento: "E che non si dica che i docenti lavoreranno d' estate: parliamo di edifici, Non di persone", riferendosi alla polemica che ha visto sollevarsi le proteste dei docenti per un eventuale, loro, coinvolgimento nelle attività estive.

Tutti i lavori parlamentari sulla riforma

Versione stampabile
anief anief
soloformazione