Riforma scuola Lega, abolizione divieto supplenze annuali oltre 36 mesi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, abbiamo riferito sul programma che attuerebbe la Lega nel caso in cui guidasse il prossimo Governo.

Salvini, pronta la riforma dei cicli scolastici: uniremo elementari e medie, introdurremo prof prevalente

A quanto riferito nel succitato articolo aggiungiamo due altri aspetti dalla riforma leghista, come riferito da Repubblica.it: abolizione comma 131-legge n. 107/2015; graduatorie diplomati magistrale.

ABOLIZIONE DIVIETO SUPPLENZE ANNUALI DOPO 36 MESI DI SERVIZIO

La legge n. 107/2015 ha introdotto il divieto di assegnare annuali (al 31/08) al personale che ha già svolto 36 mesi di servizio anche non continuativvi.

E’ il comma 131 a prevedere il succitato divieto:

A decorrere dal 1° settembre 2016, i contratti di lavoro a tempo determinato stipulati, con il personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, per la copertura di posti vacanti e disponibili, non possono superare la durata complessiva di trentasei mesi, anche non continuativi.

Il divieto impedirà ai docenti che avranno svolto 36 mesi di servizio, a partire dall’1 settembre 2016, di poter ottenere supplenze annuali, ossia quelle con termine 31 agosto.

Il programma della Lega prevede l’abolizione del succitato comma, in modo da consentire ai precari, che raggiungeranno il suddetto limite, di poter continuare a lavorare su posti di supplenza annuale.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione