Riforma scuola. FLC CGIL: vanno immediatamente assunti i 23mila insegnanti scuola d’infanzia esclusi dal piano immissioni in ruolo

WhatsApp
Telegram

Commento della FLC CGIL all'incontro al Miur sul Sistema Integrato di Educazione e Istruzione del segmento 0-6.

Commento della FLC CGIL all'incontro al Miur sul Sistema Integrato di Educazione e Istruzione del segmento 0-6.

Il Capo Dipartimento per l'Istruzione, Rosa De Pasquale, in apertura di incontro, ha illustrato le tematiche generali della delega, sottolineandone la derivazione dal progetto di Legge 1260 e la finalità di trasformare  il segmento 0-3 da servizio a domanda a servizio educativo.

Per questo, ha proseguito l'ispettrice Silvestro, occorrerà riordinare  un sistema molto diversificato sul territorio e regolato da ben 18 leggi regionali prendendo avvio dalle esperienze  della  sperimentazione delle Sezioni Primavera e degli anticipi della scuola dell'Infanzia attraverso le quali il MIUR ha già stabilito un approccio  con il segmento 0-6.

Nello specifico  la FLC CGIL ha sottolineato la necessità che l'attuazione della delega avvenga attraverso il rispetto di queste imprescindibili condizioni:

  • l'immediata assunzione dei 23 mila docenti della scuola dell'infanzia esclusi dal piano nazionale delle assunzioni
  • la generalizzazione quantitativa e qualitativa della scuola dell'infanzia;
  • il superamento degli anticipi nella scuola dell'infanzia, anche con la stabilizzazione finanziaria delle sezioni primavera;
  • la necessaria copertura finanziaria  con risorse ex novo e  lo svincolo dal patto di stabilità;
  • il rispetto dell'obiettivo della copertura del 33% dei servizi educativi per la fascia 0-3 entro il 2020;
  • la definizione per la fascia 0-3 di un profilo professionale all'interno del Contratto nazionale di Lavoro.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur