Riforma scuola e consultazioni? Saranno i linguisti computazionali a scegliere?

WhatsApp
Telegram

Stop alle consultazioni, da giorno 15 novembre non è più possibile aggiungere nuove proposte. Molti, però, si chiedeno: e adesso, cosa accadrà? Come saranno analizzati tutti i dati inseriti nella piattaforma?

Stop alle consultazioni, da giorno 15 novembre non è più possibile aggiungere nuove proposte. Molti, però, si chiedeno: e adesso, cosa accadrà? Come saranno analizzati tutti i dati inseriti nella piattaforma?

Intanto, i numeri

Il sito labuonascuola.gov.it avrebbe avuto circa 1 milione e mezzo di accessi e avrebbero patecipato circa 130 mila persone, sono state presentate 3 mila proposte, ci sono stati 14 mila commenti e 90 mila voti?

Un successo? Punti di vista. Se si considera il bacino cui si rivolgeva, sicuramente no.

Ad ogni modo, la consultazione ha prodotto proposte, idee. Adesso cosa accadrà?

Analisi dei contenuti

Adesso bisognerà analizzare i contributi, e ciò dovrò avvenire in modo scientifico, in che modo?

Primo passo, ma già lo staff che si occupa della consultazione è a lavoro da tempo, si deve procedere all'aggregazione dei dati, che dovranno essere analizzati, classificati e resi pubblici in un rapporto realizzato ad hoc.

Chi dovrà svolgere questo delicato lavoro? Saranno coinvolti sociologi, esperti di tassonimia delle opinioni e i linguisti computazionali.

La tassonomia delle opinioni oggi si avvale di software che sono in grado di analizzare automaticamente i messaggi, classificarli in base al tipo di argomento. Ci sono software anche in commercio che sono in grado di identificare le parole, le frasi, e perfino le "emozioni" presenti all'interno dei testi e dei messaggi sulla base delle parole o combinazioni di parole utilizzate.

In questo modo, i messaggi possono essere categorizzati e raggruppati secondo tassonimie predefinite.

Questa ricostruzione è stata possibile grazie alle parole del Ministro Giannini durante una sua audizione in VII Commissione cultura.

Seguici anche su FaceBook per sapere se la tua proposta è stata accolta

Quindi?

Il passaggio successivo ci sfugge, come saranno scelte le proposte che andranno ad integrare il testo originario delle linee guida sulla riforma? Speriamo che insieme al nuovo testo ci siano anche le istruzioni per l'uso. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur