Riforma reclutamento, fase transitoria: ecco quando si esauriranno le GaE

di redazione
ipsef

Il decreto legislativo sul nuovo sistema di reclutamento e formazione dei docenti della scuola secondaria ha ormai ottenuto il previsto parere parlamentare, dopo il quale si attende il varo definitivo da parte del Governo.

Il decreto disciplina anche la fase transitoria che deve traghettare dal vecchio al nuovo sistema, assumendo in ruolo il personale precario delle GaE e delle Graduatorie di Istituto.

Come abbiamo già riferito, i precari delle GaE e delle graduatorie di merito del concorso 2016 verranno assunti, secondo il tradizionale sistema: 50% da GaE e 50% da GM. Quanto alle graduatorie di Istituto o meglio ai docenti abilitati o non abilitati con 3 anni di servizio almeno, alla data di entrata in vigore del decreto, è previsto: per i primi l’inserimento in una graduatoria regionale di merito ad esaurimento, in cui detti docenti saranno inseriti a partire dal 2017/18  e dalla quale saranno poi ammessi annualmente al terzo anno del percorso FIT, senza dover conseguire i CFU previsti negli ultimi due anni del citato percorso;  per i secondi, invece, sono previsti concorsi riservati, i vincitori dei quali saranno ammessi, in ordine di graduatoria e nel limite del numero dei posti banditi, al percorso FIT con esonero dalle attività del secondo anno e dall’acquisizione dei crediti previsti per il secondo e terzo anno.

Nuovo sistema di reclutamento, approvato parere VII Commissione. Il testo con la fase transitoria

Quanti sono i docenti interessati alla fase transitoria? Quanto docenti sono ancora presenti nelle GaE e nelle graduatorie di Istituto?

La risposta è fornita dal Sottosegretario De Filippo, come apprendiamo dal Sole 24 ore.

Nelle GaE, leggiamo nel suddetto quotidiano, sono presenti 13.155 docenti, di cui 5819 per la scuola secondaria di I grado e 12.598 per la scuola secondaria di II grado.

Le Regioni con il maggior nmero di docenti iscritti nelle GaE della secondaria di II grado sono: la Sicilia con circa 2.200 insegnanti, Campania con 1.900 insegnanti, la Lombardia e la Puglia con 1.400 insegnanti, Lazio e Calabria con 1.000 insegannti.

Le graduatorie ad esaurimento della scuola media, destinate ad esaurirsi nel giro di pochi ann, sono quelle relative agli insegnamenti di italiano, matematica e scienze, tecnologia. Ciò, però, avverrà in 3 regioni su 10.

In 3 macro regioni su 5, poi, si esauriranno, sempre nel giro di pochi anni, le graduatorie ad esaurimento di Musica, Scienze Motorie, Arte, Inglese e Francese.

Quanto alle GaE della secondaria di II grado, ve ne sono diverse in cui il numero di iscritti è inferiore al 10% del relativo organico di diritto. Quindi, come ha affermato De Filippo, tali graduatorie si esauriranno rapidamente.

Le previsioni relative all’esaurimento delle GaE, ha sottolineato De Filippo, non tengono in considerazione la confluenza nell’organico dell’autonomia di parte dell’organico di fatto

Graduatoria regionale per docenti abilitati secondaria: i punteggi. 60% a servizio e titoli, 40% a prova didattica. Valido servizio paritarie

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare