Riforma reclutamento docenti, Pacifico (Anief): “Momento importante per il precariato, l’Europa ci chiede risposte certe”

WhatsApp
Telegram

Giorni importanti al Senato: iniziato l’esame dei 300 emendamenti al D.L. n. 36 da parte delle commissioni Affari Costituzionali e Istruzione pubblica, beni culturali del Senato, sono tante le richieste di modifica avanzate dall’Anief.

Verranno votati dunque i tantissimi emendamenti sulla riforma del Pnrr su reclutamento e riforma degli insegnanti.

Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief, è intervenuto ai microfoni dell’agenzia Italia Stampa per dire la sua: il leader del giovane sindacato rappresentativo ha affermato che “è davvero un momento decisivo, è una riforma che ci chiede l’Europa, che chiede l’impegno dello stato italiano a combattere l’abuso dei contratti a termine. Viene richiesta dunque una soluzione sui precari, rispettosa della giurisprudenza comunitaria ma anche delle norme comunitarie. Per quanto riguarda la formazione, anche lì c’è una precisa direttiva che parla di formazione in orario di servizio. Anief ha vinto recentemente in Corte di Giustizia una causa che assegna 500 euro, bonus docenti, anche ai docenti precari, cosa che faremo anche per il personale Ata e per il personale educativo. Dunque è importante approvare delle proposte che vadano a correggere la riforma del governo”.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro