Riforma reclutamento docenti, Bianchi: “Il premio alla formazione non è una lotteria, ma primo passo per il riconoscimento del merito”

WhatsApp
Telegram

“Il merito lo abbiamo voluto misurare sull’apprendimento, cioè sulla formazione continua non solo per materie specifiche che riguardano l’insegnamento ma anche le attività aggiuntive che servono oggi a gestire la scuola”.

Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi interpellato sulla formazione continua dei docenti, tema che ha sollevato critiche da parte dei sindacati di categoria.

“Il premio alla formazione è il primo passo per riconoscere il merito, il famoso 40% non è una lotteria ma il risultato di una lunga discussione fatta con la Commissione europea che ci poneva la questione del merito”, ha precisato Bianchi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur