Riforma professionali, selezione scuole polo: candidature prorogate al 20 maggio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur con decreto dipartimentale n. 454 del 3 aprile 2019 ha dato avvio alla procedura per la selezione di 11 scuole polo nazionali  per supportare e accompagnare gli istituti professionali nell’attuazione del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 61.

Riforma professionali: individuazione 11 scuole polo, candidature entro il 3 maggio

La candidatura delle scuole interessate andava presentata entro il 3 maggio 2019. Tale scadenza, con decreto dipartimentale n. 583/2019, è stata prorogata alle ore 12,00 del 20 maggio 2019.

Il decreto 583/2019, inoltre, ha abrogato il comma 4 dell’articolo 2 del decreto 454/2019 e modificato il comma 3 dell’articolo 2 del predetto decreto n. 454.

Questa la modifica apportata al comme 3:

“3. Le reti di scuole debbono essere già costituite alla data di presentazione della candidatura e sono composte da almeno tre istituzioni scolastiche statali, compresa la scuola capofila, con sede anche in Regioni diverse, in ciascuna delle quali è attivo per l’a.s. 2018/2019, o sarà attivato dall’a.s. 2019/2020 con un numero di iscrizioni tale da poter istituire almeno una classe prima, l’indirizzo di studio per il quale la rete partecipa. Le singole istituzioni scolastiche possono partecipare a più reti di scuole, purché per indirizzi diversi, fermo restando il medesimo requisito dell ‘attivazione nell’istituzione scolastica, per l’a.s.  018/2019, ovvero per l’a.s. 2019/2020 con un numero di iscrizioni tale da poter istituire almeno una classe prima, dell ‘indirizzo per il quale si  intende partecipare. “

Decreto

Versione stampabile
anief banner
soloformazione