Riforma professionali, 11 indirizzi. Ampia autonomia alle scuole che decideranno gli orari

WhatsApp
Telegram

Grande autonomia alle scuole per quanto riguarda la riforma dei professionali appena approvata dal Consiglio dei Ministri.

Innanzitutto gli indirizzi che passano da 6 a 11: agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane; pesca commerciale e produzioni ittiche; industria e artigianato per il Made in Italy; manutenzione e assistenza tecnica; gestione delle acque e risanamento ambientale; servizi commerciali; enogastronomia e ospitalità alberghiera; servizi culturali e dello spettacolo; servizi per la sanità e l’assistenza sociale; arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico; arti ausiliarie delle professioni sanitarie: ottico.

Le scuole avranno ampia disponibilità degli orari che potranno puntare al rafforzamento dei laboratori.

Dopo la qualifica triennale, gli studenti potranno scegliere se conseguire o menao il diploma quinquennale.

Le istituzioni scolastiche che offrono percorsi di istruzione professionale e le istituzioni formative accreditate per fornire percorsi di Istruzione e Formazione professionale (di competenza regionale) entrano a far parte della Rete nazionale delle Scuole Professionali

Riforma approvata, le schede dei decreti nuovo reclutamento, sostegno, esami di stato, 0-6, estero, professionali

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?