Riforma. Possibili emendamenti per ricusare i docenti di sostegno in caso di incompatibilità con l’allievo

di redazione
ipsef

E' stato presentato al Senato un disegno di legge a firma Laura Bignami che potrebbe trasformarsi in una serie di emendamenti per "La buona scuola".

E' stato presentato al Senato un disegno di legge a firma Laura Bignami che potrebbe trasformarsi in una serie di emendamenti per "La buona scuola".

Il testo ha quale scopo quello di integrare gli alunni disabili coinvolgendo nel processo tutti i docenti e non soltanto quello di sostegno.

Il ddl è composto da 17 articoli e punta a stabilizzare gli incarichi sul sostegno in modo che ogni studente abbia il proprio insegnante fin dal primo giorno.

Inoltre, i docenti di sostegno dovranno avere specifiche specializzazione per i diversi deficit.

Prevista nel testo anche la possibilità di ricusare il docente con l'avallo di un neuropsichiatra in casi di esplicita incompatibilità.

L'obiettivo è di incardinare il ddl alla riforma della scuola, nel caso non fosse possibile saranno presentati degli specifici emendamenti.

I lavori parlamentari

Tutto sulla riforma, con il testo del DDL

Versione stampabile
anief anief
soloformazione