Riforma. Montevecchi (M5S): 3mila emendamenti sono colpa della Puglisi che ha riscritto 4 articoli

WhatsApp
Telegram

Il numero degli emendamenti alla riforma della scuola è al centro di un accalorato dibattito. La Senatrice Montevecchi spiega i motivi.

Il numero degli emendamenti alla riforma della scuola è al centro di un accalorato dibattito. La Senatrice Montevecchi spiega i motivi.

Il video ha già quasi 100mila visualizzazioni su FaceBook e mostra la Senatrice spiegare i motivi del numero degli emendamenti che sono al centro delle polemiche. Infatti, Renzi ha affermato che alla base del ritardo c'è il numero eccessivo di emendamenti che rallenta le operazioni in parlamento. La maggioranza e la stessa relatrice del provvedimento, Francesca Puglisi, ha chiesto una riduzione per poter garantire le assunzioni per tempo.

Ma, la Senatrice Montevecchi precisa che il motivo di un tale numero di emendamenti è il fatto che la relatrice del Partito Democratico ha praticamente riscritto i primi quattro articoli della riforma.

Modifiche che hanno costretto le opposizioni a subemendare le modifiche perché "il dibattito non venisse strozzato", dice la parlamentare.

L'accusa di voler fare ostruzionismo, quindi, viene rimandato al mittente.

"Le assunzioni – afferma la Montevecchi – sono il cavallo di troia per far passare tutto il resto del provvedimento che è inaccettabile perché consegna una scuola verticistica e azieldalista".

Noi NON ACCETTIAMO questa PRESA IN GIRO DI RENZI.AL SUO GIOCO SPORCO, NOI NON CI STIAMO!Adesso dice che vuole…

Posted by Michela Montevecchi on Mercoledì 17 giugno 2015

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur