Riforma. MIDA: Governatore Puglia (PD) chiede docenti GI in ruolo e diminuzione poteri dirigenti. Altra breccia nella maggioranza

WhatsApp
Telegram

Al convegno organizzato dal MIDA, ieri a Bari, c'è stata grande partecipazione e soprattutto si è ufficializzata l'apertura di una nuova breccia nel Partito Democratico. Abbiamo raggiunto al telefono Rosa Sigillò.

Al convegno organizzato dal MIDA, ieri a Bari, c'è stata grande partecipazione e soprattutto si è ufficializzata l'apertura di una nuova breccia nel Partito Democratico. Abbiamo raggiunto al telefono Rosa Sigillò.

Rosa è in viaggio, torna da Bari, è una delle responsabili del MIDA

Il convegno è andato benissimo eravamo in 200 persone circa, in una sala di 120, non ce l'aspettavamo. Sono venuti da tutta Italia, dalla Calabria come dal Veneto e da Lazio. E' stato un convegno molto partecipato.

Chi c'era come forze politiche?

C'erano i 5 stelle, SEL, Fratelli d'Italia e la Lega nord ha inviato un contribuito via mail, tra i sindacati la FLCGIL, UIL, ANIEF, USB, ADIDA.

Nessuno della maggioranza?

Non li abbiamo invitati, non avrebbe avuto senso invitarli.

Però c'era Emiliano, il Governatore della Puglia

Sì, è stato lui a portarci in Puglia.

Ha già dichiarato di voler lavorare trasversalmente su degli emendamenti che modifichino il DDL, vedere chi tra i Senatori ci sta

Sì, questo è un lavoro che abbiamo fatto già e il suo è un appoggio molto chiaro e deciso e ci fa molto piacere. Poi è del PD. Renzi non è andato a fare campagna elettororale in Puglia perché Emiliano si è schierato contro il DDL e ha apertamente dichiarato che deve essere modificato.

Di che modifiche stiamo parlando?

Innanzitutto, il coinvolgimento dei docenti di seconda fascia d'istituto nelle assunzioni. Poi abbiamo anche parlato di poteri dei dirigenti, anche lui è d'accordo con il non dare tutto questo potere. E' interventuo anche un dirigente…

… immagino a favore della riforma

No, ha apertamente dichiarato che deve essere modificata, innanzitutto perché anche loro diventano precari, senza dare continuità alle scuole e ai docenti. e anche perché c'è un abonorme carico di responsabilità.

Insomma, si apre un'altra breccia nella maggioranza?

Speriamo.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur