Riforma Maturità, Bussetti: “Non butto mai via, per pregiudizio, il lavoro di chi mi ha preceduto”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, intervistato da Panorama, è intervenuto nuovamente sulla riforma degli di esami di Maturità.

Il Ministro ha ribadito che la riforma non è Sua, in quanto prodotta dal precedente Governo. Il fatto che non lo abbia sbandierato, afferma Bussetti, dipende da una questione di stile, ma ha anche da un’altra valida motivazione: la continuità istituzionale.

Secondo il titolare del Miur, infatti,  la predetta continuità è segno di serietà nella pubblica amministrazione. “Quindi – ha concluso Bussetti – non butto mai via, per pregiudizio, il lavoro di chi mi ha preceduto“.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione