Riforma istruzione professionale: pubblicato il regolamento in Gazzetta Ufficiale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Pubblicato in G.U. il Regolamento recante la disciplina dei profili di uscita degli indirizzi di studio dei percorsi di istruzione professionale, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 61, recante la revisione dei percorsi dell’istruzione professionale nel rispetto dell’articolo 117 della Costituzione, nonche’ raccordo con i percorsi dell’istruzione e formazione professionale, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera d), della legge 13 luglio 2015, n. 107.

L’articolo 1 recita:

1. Il presente regolamento, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 61 determina, in relazione ai percorsi di istruzione professionale:
a) i risultati di apprendimento dell’area di istruzione generale declinati in termini di competenze, abilita’ e conoscenze, nell’ambito degli assi culturali che caratterizzano i percorsi di istruzione professionale nel biennio e nel triennio, come definiti nell’Allegato 1, parte integrante del presente regolamento;
b) i profili di uscita degli undici indirizzi di studio dei percorsi di istruzione professionale e i relativi risultati di apprendimento, declinati in termini di competenze, abilita’ e conoscenze, come definiti nell’Allegato 2, parte integrante del presente regolamento. Per ciascun profilo di indirizzo, nell’Allegato 2, sono contenuti il riferimento alle attivita’ economiche referenziate ai codici ATECO, adottati dall’Istituto nazionale di
statistica per le rilevazioni statistiche nazionali di carattere economico ed esplicitati sino a livello di sezione e di correlate divisioni, nonche’ la correlazione ai settori economico-professionali di cui al decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca, del 30 giugno 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 20 luglio 2015, n. 166;
c) l’articolazione dei quadri orari degli indirizzi di cui all’Allegato B) del decreto legislativo n. 61 del 2017, come definiti nell’Allegato 3, parte integrante del presente regolamento;
d) la correlazione di ciascuno degli indirizzi dei percorsi quinquennali dell’istruzione professionale con le qualifiche e i diplomi professionali conseguiti nell’ambito dei percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP), come definita nell’Allegato 4, parte integrante del presente regolamento, anche al fine di facilitare il sistema dei passaggi tra i sistemi formativi, di cui all’articolo 8 del decreto legislativo n. 61 del 2017.
2. Il passaggio al nuovo ordinamento e’ supportato, ai sensi dell’articolo 11, comma 3, del decreto legislativo n. 61 del 2017, dalle indicazioni e dagli orientamenti a sostegno dell’autonomia delle istituzioni scolastiche che offrono percorsi di istruzione professionale, di cui agli articoli 4, 5, 6 e 7.

Regolamento

Versione stampabile
anief anief
soloformazione