Riforma. Ex Ministro Carrozza, avrei tutelato TFA e simili con il 50 e 50

di redazione
ipsef

Torna a parlare e criticare la riforma di Renzi, l'ex Ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza e lo fa difendendo i docenti iscritti nelle GI.

Torna a parlare e criticare la riforma di Renzi, l'ex Ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza e lo fa difendendo i docenti iscritti nelle GI.

Non è nuova a questo tipo di critica, l'ha già fatto in una intervista alla nostra redazione in una intervista rilasciata a Marzo.

In particolare, la Carrozza critica le assunzioni dei docenti, sostenendo che resteranno fuori categorie di coloro che hanno "fatto, pagando, nelle università italiane, tirocini formativi attivi e simili".

"Avrei tutelato queste categorie – ha affermato durante una intervista a Repubblica.it – e mi sarei affidata ancora una volta alla regola del cinquanta e cinquanta: metà docenti entrano in ruolo per concorso e metà dallo scorrimento delle graduatorie storiche".

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione