Riforma esame maturità, protagonista esperienza alternaza scuola lavoro

di redazione
ipsef

La conferma giunge dal Ministro Giannini che ha rilasciato delle dichiarazioni a riguardo a Skuola.net.

L’alternanza scuola-lavoro, afferma la Giannini, è “Un’esperienza formativa che consente di applicare simultaneamente allo studio il momento dell’applicazione delle conoscenze teoriche acquisite”

Per quanto riguarda la presenza dell’esperienza lavorativa all’esame di maturità, il Ministro conclude confermando che l’esame di maturità nei prossimi anni vedrà protagonista, al pari delle altre materie, l’alternanza scuola lavoro. Anche questa quindi sarà valutata all’interno dell’esame di Stato in quanto “parte integrante dell’attività formativa”.

Non si tratta di una vera e propria novità per i lettori di OrizzonteScuola, dato che nelle nostre anticipazioni sulla riforma dell’esame di Stato avevamo già anticipato che faranno parte del colloquio anche le esperienze in alternanza scuola-lavoro.

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare