Riforma del reclutamento, la timeline del provvedimento: possibile varo il 21 aprile, approvazione definitiva entro il 30 giugno

WhatsApp
Telegram

Entro il 30 giugno sarà approvato il provvedimento per la riforma del reclutamento. Questo è quanto previsto dal PNRR nella parte riferita all’istruzione.

Il governo ha pronto già il testo del decreto legge (di tre articoli) che dovrà regolamentare il reclutamento degli insegnamenti.

Secondo quanto raccolto oggi, martedì 12 aprile, ci sarà l’illustrazione del provvedimento alle forze di maggioranza e ai sindacati.

Giovedì 21 aprile, invece, potrebbe essere la data del via libera in Consiglio dei Ministri all’interno di un provvedimento più ampio (probabilmente contenente anche misure contro il caro energia). Poi il provvedimento sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale e inviato al Parlamento dove sarà analizzato dalle Commissioni parlamentari prima del suo approdo in Aula.

Non si sa ancora se sarà prima il Senato o la Camera ad analizzare il provvedimento. Quello che è certo è che il decreto dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Stipendi docenti, scatti stipendiali legati alla formazione e non solo all’anzianità di servizio. BOZZA Decreto

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri