Riforma. Decreto, provvedimento riguarderà anche gli iscritti nelle Graduatorie d’Istituto con tre anni di servizio

Stampa

Ad affermarlo il segretario della UIL, Di Menna, oggi presente all'incontro con il Ministero dell'istruzione dell'Università e ricerca, Giannini.

Ad affermarlo il segretario della UIL, Di Menna, oggi presente all'incontro con il Ministero dell'istruzione dell'Università e ricerca, Giannini.

Un incontro deludente per i sindacati, ma che ha dato conferma che a fine mese ci sarà il Decreto per la riforma della scuola, contenente anche le assunzioni dei Precari.

"Il provvedimento – leggiamo nel comunicato della UIL – dovrebbe riguardare anche gli insegnanti abilitati, non presenti nelle graduatorie ad esaurimento, che hanno tre anni di servizio, sulla base dei posti disponibili nell’organico."

Concorso cattedra 2015, si valorizzerà servizio TFA e PAS. 150 mila assunzioni, posti vacanti saranno coperti da GI

Seguici anche su FaceBook. Lo fanno in 180mila

Abbandonata, come già anticipato dalla nostra redazione, l'idea del 66% di docenti premiati per merito. Notizia confermata dalla UIL.

Faraone anticipa riforma stipendi: scompare 66%. Non deciderà solo il dirigente. Come valutare prof sostegno. Tutti i particolari

Di Menna, ha anche invitato il Ministero a non intervenire per decreto in aspetti che riguardano orari, modifiche delle condizioni di lavoro, retribuzione e progressione economica: tutti aspetti che attengono al contratto. 

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!