Riforma concorso Dirigenti scolastici. Critiche FLCGIL, CISL e ANP, ma via libera a cadenza annuale

Di
WhatsApp
Telegram

red – Ok per la cadenza annuale, ma alcuni sindacati chiedono delle modifiche al testo del Decreto Legislazione attualmente discusso in Commissione VII.

red – Ok per la cadenza annuale, ma alcuni sindacati chiedono delle modifiche al testo del Decreto Legislazione attualmente discusso in Commissione VII.

L’ANP accoglie con favore la cadenza annuale dei futuri concorsi a Dirigente, così come l’attribuzione della procedura alla scuola superiore di Amministrazione "una Scuola Nazionale – affermano dall’ANP – di sicura esperienza". Ma non va bene, secondo l’ANP  "che si tratti di un’istituzione fortemente intrisa di cultura giuridico-amministrativa, che è parte del profilo del dirigente scolastico, ma non quella più importante"

La FLCGIL, accoglie, anche’essa positivamente la cadenza annuale del concorso e la centralizzazione delle procedure. "Tuttavia – hanno riferito i rappresentati della FLCGIL in VII Commissione – l’affidamento alla scuola superiore di Amministrazione non dà sufficienti garanzie circa la specificità del settore scolastico."
Il suggerimento del sindacato è di  affidare "a personale scolastico tutto ciò che riguarda le prove selettive."

Infine la CISL, che all’argomento a dedicato una parte consistente dell’intervento in VII Commissione cultura alla Camera. Una riforma considerata da Scrima come "inevitabile" dopo le vicende che hanno visto "le tormentate vicende degli ultimi concorsi".

Positivo, anche per la CISL, la previsione di una cadenza annuale delle procedure, ma dubbi vengono sollevati per "l’affidamento del reclutamento alla Scuola nazionale di Amministrazione. Scelta che, se non opportunamente bilanciata da un consistente peso assegnato all’area delle competenze pedagogico-didattiche, potrebbe indirizzare il profilo verso una deriva burocratica, a prevalente stampo amministrativo."

"Si finirebbe così – conclude il segretario CISL – per snaturare senso e ruolo della dirigenza scolastica, privandola della specificità costituita dall’esercizio della leadership educativa, che per quanto ci riguarda va assolutamente salvaguardata, perché legata a un’idea di buona scuola alla quale non intendiamo rinunciare."

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur