Riforma classi di concorso, sesta bozza. Ma la sua approvazione si allontana

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Il Ministero ha divulgato la bozza del decreto di riforma delle classi di concorso, rivista alla luce delle considerazioni emerse dall’incontro con le Organizzazioni sindacali. Nel frattempo però si fanno insistenti le ipotesi di un arresto del processo di riforma e dunque la bozza potrebbe rimanere tale.Ve la proponiamo in lettura per capire a che punto ci si è fermati.

red – Il Ministero ha divulgato la bozza del decreto di riforma delle classi di concorso, rivista alla luce delle considerazioni emerse dall’incontro con le Organizzazioni sindacali. Nel frattempo però si fanno insistenti le ipotesi di un arresto del processo di riforma e dunque la bozza potrebbe rimanere tale.Ve la proponiamo in lettura per capire a che punto ci si è fermati.

Negli incontri al Miur le Organizzazioni sindacali avevano posto molti limiti alla bozza di riforma presentata dall’Amministrazione, e questo potrebbe essere uno dei motivi di freno.

Un altro motivo potrebbe essere la scelta di una riforma per "decreto ministeriale" Revisione delle classi di concorso: il decreto ministeriale è strumento “non regolamentare” o legittimo esercizio di competenze?

Vi proponiamo quindi la lettura della bozza di decreto, senza alcuna certenzza sulla sua realizzazione.

La bozza del decreto

Allegato A

Allegato B

Allegato C

Allegato D

Allegato E

Allegato F

Allegato G

Allegato H

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri