Riforma. Cancellare delega in bianco sul sostegno

WhatsApp
Telegram

Gruppo Sostegno Doc – attendiamo con preoccupazione il maxiemendamento che sarà presentato in aula del Senato.

Gruppo Sostegno Doc – attendiamo con preoccupazione il maxiemendamento che sarà presentato in aula del Senato.

Da mesi ci stiamo mobilitando per evitare i continui tentativi di disparità di trattamento nei nostri confronti.

Chiediamo in sostanza due cose:

  1. Cancellazione della delega in bianco sul sostegno, vista la complessità della questione e la delicatezza del tema. Confidiamo in una discussione ampia che escluda ogni delega dagli esiti imprevedibili. Come gruppo siamo aperti a qualsiasi confronto in essere con i rappresentanti del Miur, delle associazioni dei disabili e con i membri della Sipes
  2.  
  3. Entri nel maxiemendamento l'emendamento 10.244 a prima firma Gotor con 13 senatori PD riguardante la mobilità straordinaria per il 2016/17. Onde evitare fraintendimenti la modifica dell'art.10 comma 12 di "in deroga al vincolo triennale" con "in deroga ad ogni vincolo" (quindi anche quello quinquennale) eviterebbe una evidente e palese disparità di trattamento. Il testo parla infatti di mobilità straordinaria di OGNI docente assunto entro l'a.s. 2014/15. Parlando di OGNI, non si può escludere una categoria.

Laddove invece il testo sulla mobilità straordinaria rimanesse come approvato alla Camera, e laddove anche nel CCNI sulla mobilità annuale la nostra istanza non fosse contemplata, come abbiamo più volte annunciato, saremo pronti ad adire in migliaia le vie legali bloccando, nel frattempo, qualsiasi forma di mobilità territoriale e professionale per tutti i docenti interessati.

Sia chiaro, o tutti mobili o tutti fermi!

Invitiamo quindi ogni rappresentante politico e sindacale a prendere in considerazione le nostre rivendicazioni, che riteniamo a dir poco legittime.
 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur