Riforma Buona Scuola, Fedeli: se abbiamo tutti contro qualcosa l’abbiamo sbagliata

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Non si può avere investito risorse e assunto 100mila persone e avere tutto il mondo della scuola contro: evidentemente qualcosa dobbiamo avere sbagliato”.

Ad affermarlo il Ministro fedeli durante la festa del Partito Democratico a Reggio Emilia

“Io penso – ha aggiunto – che una delle ragioni è che quando si vogliono fare dei cambiamenti, bisogna coinvolgere gli interlocutori con un confronto vero sugli obiettivi e sulla qualità della proposta. Nel momento in cui tu condividi l’obiettivo è molto più facile trovare i punti di sintesi”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione