Riforma. Approvato articolo 12, formazione obbligatoria. Ok carta docente da 500 euro. Giannini: investimento permanente

di redazione
ipsef

I docenti avranno a disposizione 500 euro all'anno per la propria formazione: si va dai libri ai software, dai concerti ai corsi. Su Tweeter il Ministro: investimento su formazione e aggiornamento dei docenti diventa permanente.

I docenti avranno a disposizione 500 euro all'anno per la propria formazione: si va dai libri ai software, dai concerti ai corsi. Su Tweeter il Ministro: investimento su formazione e aggiornamento dei docenti diventa permanente.

È quanto prevede l'articolo 12 del ddl Scuola approvato dall'aula della Camera che contiene la cosiddetta 'Carta del docente'.

Dunque l'articolo approvato prevede l'istituzione della Carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle scuole di ogni ordine e grado, da utilizzare per acquisti o iniziative di carattere culturale.

Per tale finalità è autorizzata la spesa di euro 381,137 milioni annui a decorrere dall'esercizio 2015.

 Prevede, inoltre, l'adozione, ogni tre anni, di un Piano nazionale di formazione, sulla cui base le scuole definiscono le attività di formazione, che sono obbligatorie.

Per l'attuazione del Piano nazionale di formazione e per la realizzazione delle attività formative è autorizzata la spesa di euro 40 milioni annui a decorrere dall'anno 2016.

Tutto sulla Buona scuola, con gli emendamenti approvati

La diretta

Versione stampabile
anief anief
soloformazione