Riforma 0-6, Cgil: distinguere asili nido e servizi integrativi, necessario aumento risorse

WhatsApp
Telegram

Sindacati oggi in audizione in commissione Istruzione al Senato sui decreti legislativi attuativi della Buona Scuola.

“Riteniamo necessario privilegiare l’apertura di asili nido, in particolar modo quelli a gestione diretta delle amministrazioni comunali. Servono interventi che mettano tali amministrazioni nelle condizioni di poter fare degli investimenti, di sfruttare gli investimenti previsti dal piano nazionale. Riteniamo fondamentale anche chiarire il tema della classificazione di questi servizi, poiché all’articolo 2 dello schema di dlgs in discussione riteniamo si commetta l’errore di classificare allo stesso modo asili e servizi integrativi”.

Lo dichiara un rappresentante della Cgil Funzione pubblica.

“Se l’obiettivo – rileva – è incrementare l’offerta di asili, forse è il caso di fare chiarezza, anche a livello normativo, sulla definizione di ciò che si vuole effettivamente realizzare.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito