Rientro scuole secondarie di secondo grado: ecco dove si ripartirà in presenza l’11 gennaio

Stampa

Con le ultime ordinanze regionali si definisce il quadro sul rientro a scuola in presenza dall’11 gennaio per gli studenti delle secondarie di secondo grado. Non tutti però hanno deciso e nelle prossime ore la situazione potrebbe ulteriormente cambiare per l’esito del monitoraggio dei dati.

Lunedì 11 gennaio, con piani differenti da regione a regione e da città a città, rientrerà in classe almeno il 50% dei ragazzi delle superiori, così come stabilito dall’ultimo decreto legge. Fino al 9 gennaio le lezioni si terranno a distanza al 100%.

Soltanto quattro regioni, tuttavia, prevedono il ritorno in aula dall’11 gennaio: Valle d’Aosta, Abruzzo, Toscana, forse Basilicata.

A parte in Trentino Alto Adige dove gli studenti sono rientrati ieri, alcune Regioni hanno rinviato, altre decideranno nelle prossime ore tra cui Umbria e Sardegna.

Riapertura scuole, le Regioni divise: tutte le date disponibili [Pagina in aggiornamento]

Anche Calabria, con l’ordinanza n. 1 del 5 gennaio, ha deciso lo stop delle lezioni in presenza per elementari e medie fino al 15 gennaio e fino al 31 per le superiori. Contro l’ordinanza è stato presentato ricorso da parte di un gruppo di genitori, se il Tar dovesse accoglierlo, gli studenti potrebbero tornare a scuola. (aggiornamento: Tar accoglie ricorso Calabria, riaprono elementari e medie: bocciata ordinanza. Tar, “La scuola non è a rischio contagio”)

Situazione complessa anche in Sicilia. Per gli studenti delle superiori il rientro è previsto lunedì, ma l’aumento dei contagi potrebbe cambiare lo scenario. Al vaglio l’ipotesi della Dad per elementari fino al 18 gennaio e fino al 31 per le medie e superiori.

Aggiornamento 8 gennaio, ore 13,30. Covid-19, Toti annuncia: “Liguria zona gialla fino al 17 gennaio. Scuole superiori ancora in didattica digitale”

Aggiornamento ore 14,25. Riapertura scuole, Lazio posticipa al 18 gennaio: superiori proseguono in Dad al 100%

Aggiornamento ore 17,30: Emilia Romagna, aumentano i contagi: rinviata al 25 gennaio riapertura superiori. Regione chiede vaccino per docenti e Ata

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur