Rientro in classe, in Puglia chiesti 150mila banchi ma mancano gli spazi

Tra settembre e ottobre sono attesi i banchi utili per il distanziamento degli alunni in aula. Senza di essi il Cts ha ribadito che si può risolvere con l’utilizzo della mascherina.

In Puglia sono necessari 150.000 nuovi banchi monoposto, il 27% dei circa 550.000 studenti della regione. Così riporta Il sole 24 ore. I banchi non sono l’unico problema, considerato che c’è un fabbisogno che sfiora le 700 aule nelle 267 scuole, sulle 635 complessive, che hanno risposto, nei giorni scorsi, al monitoraggio deciso per conoscere la domanda effettiva di nuove superfici in cui fare lezione. Delle 267 scuole che hanno risposto al monitoraggio, 110 sono del primo ciclo e 157 del secondo.

Per risolvere il problema degli spazi mancanti le soluzioni saranno individuate dai tavoli provinciali. Potrebbero essere utilizzate palestre, aule dismesse, laboratori, biblioteche.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze