Rientro in classe, Floridia: “350 milioni per supportare le scuole. L’avvio dell’anno scolastico in presenza priorità assoluta”

Stampa

La sottosegretaria all’istruzione Barbara Floridia, senatrice M5S, commenta la firma del decreto da parte del Ministro Bianchi relativo ai fondi per il ritorno a scuola in sicurezza.

La riapertura delle scuole e l’avvio dell’anno scolastico in presenza per tutte le studentesse e tutti gli studenti è una priorità assoluta -dice Floridia -. Lo stanziamento di 350 milioni di euro disposto dal decreto Sostegni bis e la relativa ripartizione tra le scuole italiane, avvenuta con decreto del MI, è molto importante perché consente di proseguire il lavoro messo in campo dal Ministero e dagli istituti su diversi fronti: dall’acquisto di dispositivi di protezione e di materiale per l’igiene individuale o degli ambienti, all’adattamento degli spazi interni ed esterni per garantire lezioni in sicurezza, fino all’acquisto di strumenti per l’aerazione e quanto ritenuto utile per migliorare le condizioni di sicurezza all’interno degli Istituti“.

Il Ministero dell’Istruzione non solo ha reso noto l’importo a disposizione di ciascuna scuola, ma fornirà le istruzioni operative per l’utilizzo delle risorse anche attraverso il supporto di un help desk. Si tratta di un altro passo concreto per supportare con i fatti la scuola italiana in questa delicata fase legata all’avvio del nuovo anno scolastico“, conclude la sottosegretaria.

Ritorno in classe, alle scuole 350 milioni per l’avvio in sicurezza. Bianchi firma il decreto

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione