Rientro in classe, Floridia: “Presto una norma per distribuire le mascherine FFP2. Sistemi di aerazione non sempre è possibile realizzarli”

WhatsApp
Telegram

“I sistemi di aerazione effettivamente servono ma da studi abbiamo capito in che misure e che tempi si possono realizzare. E non è sempre possibile farli. Le risorse sono state stanziate ma non sempre e in tutti si può realizzare”.

Lo ha detto la sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia intervenuta ad Agorà su Rai2, che aggiunge: “La scuola è uno degli ambienti più sicuri proprio per le ingenti risorse anche significative anche per l’edilizia leggera per sdoppiare le classi. Ma è impossibile risolvere i problemi della scuola in pochi mesi“.

Ricordo che nello scorso Governo si volevano tenere le scuole aperte e i presidenti di Regione invece chiudevano. Oggi utilizziamo gli strumenti derivanti dalle risorse precedenti. Oggi la scuola in presenza è possibile per questi motivi. Con chiaramente la possibilità di poter andare in Dad dove i contagi dovessero essere importanti“, ha aggiunto Floridia.

Sulle mascherine FFP2 a scuola, Floridia dice: “presto entrerà in Cdm una norma per distribuire le mascherine FFP2, Nel frattempo abbiamo stanziato 92 milioni di euro per il tracciamento, perché è lì la vera difficoltà. Dobbiamo potenziare il tracciamento“.

Tutti in classe con lo spettro della Dad: reggerà la scuola alla quarta ondata covid? Lo SPECIALE su OS TV [giovedì 13 gennaio alle 14:45]

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana