Rientro in classe e Covid, medici raccomandano: non andare a scuola con sintomi influenzali, eventualmente indossare mascherina

WhatsApp
Telegram

“A Roma con il picco dei contagi, la raccomandazione dei medici è di non andare a scuola con sintomi influenzali, soprattutto alle medie e superiori. Con la febbre si resta a casa ed eventualmente si indossa la mascherina”: questo il consiglio dei medici – da uno stralcio del tg5 di ieri sera – per il rientro a scuola oggi dopo le vacanze di Natale, che coinvolge 8,5 milioni di studenti.

Le nuove regole dal 1° gennaio, in attesa di nota del Ministero dell’istruzione e del merito, previste dalla circolare del Ministero della salute per i casi positivi sono:

  • Per i casi che sono sempre stati asintomatici e per coloro che non presentano comunque sintomi da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni dal primo test positivo o dalla comparsa dei sintomi, a prescindere dall’effettuazione del test antigenico o molecolare;
  • Per i casi che sono sempre stati asintomatici l’isolamento potrà terminare anche prima dei 5 giorni qualora un test antigenico o molecolare effettuato presso struttura sanitaria/farmacia risulti negativo;
  • Per i casi in soggetti immunodepressi, l’isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma sempre necessariamente a seguito di un test antigenico o molecolare con risultato negativo.

In ogni caso è obbligatorio, a termine dell’isolamento, l’uso di mascherine FFP2 fino al decimo giorno dall’inizio della sintomatologia o dal primo test positivo (nel caso degli asintomatici). La circolare n. 51961 del Ministero della Salute raccomanda di evitare persone ad alto rischio e/o ambienti affollati. Queste precauzioni possono essere interrotte in caso di negatività a un test antigenico o molecolare.

Covid a scuola, nuove regole: stop isolamento prima del quinto giorno con tampone negativo. Autosorveglianza scende a 5 giorni

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur